10 curiosità sulla parrucca

person Pubblicato da: Parrucche Lucas Data:

Quando e dove è nata? Questa e tante altre curiosità sulla parrucca

Ogni tendenza ha una sua origine e il legame tra storia e bellezza è molto stretto.
La parrucca è uno dei simboli della storia culturale europea, ma Assiri, Fenici, Greci e Romani ne facevano uso, tanto che a Roma si diffuse la parrucca alta e molti personaggi illustri la utilizzavano per camuffarsi tra la folla.
Sono tante le curiosità sulla parrucca che forse non tutti sanno.

10 curiosità sulla parrucca

  1. La parrucca veniva già usata nell’antico Egitto da uomini e donne ed era un accessorio che definiva il proprio status sociale.

  2. L’uso della parrucca fu molto importante in Europa: questa si diffuse grazie a la Luigi XIII che, colpito da calvizie precoce la utilizzò per vanità.
    La Francia era allora considerata il centro europeo del buon gusto e con Luigi XIV, il Re Sole, la parrucca arrivò all’apoteosi, diventando “la cosa più barocca del barocco”.

  3. In Italia la parrucca fu introdotta da un nobile veneziano, suscitando entusiasmi ed imitazioni.
    I governi ne approfittarono imponendo una tassa annuale agli imparruccati, incaricando i parroci della riscossione.

  4. Nel ‘700 gli uomini rasavano la testa per poter indossare facilmente la parrucca ma a casa indossavano dei berretti i delle sciarpe sulla testa.

  5. Già nel ‘700 le donne amavano i capelli blu, lilla e rosa: le polveri utilizzate per le parrucche consentivano di colorarle temporaneamente.
    Gli uomini sceglievano il classico bianco o grigio. 

  6. Nel 1770 le parrucche raggiunsero altezze considerevoli quindi cappucci e mantelli diventarono troppo piccoli per contenerli e venne così inventato il Calash o Caleshe in francese: una enorme cuffia pieghevole realizzata con ossa di balene o canne flessibili per proteggere l’acconciatura da vento, sole e pioggia.

  7. Le parrucche avevano un costo elevato e chi la indossava doveva stare attento ai ladri.
    Tra le curiosità sulla parrucca c’è proprio questa: veniva rubata spesso con strategie ingegnose; venivano utilizzavano anche i bambini per gli agguati.

  8. Nel XVIII secolo i bambini si vestivano come gli adulti e quindi indossavano anche la parrucca o in alternativa impolveravano i propri capelli.

  9. Ogni fatto del giorno, libro, scoperta scientifica o avvenimento politico dava ispirazione per la creazione di una nuova parrucca da sfoggiare.

  10. Maria Antonietta amava utilizzare parrucche a dir poco curiose. Per le sue acconciature s’ispirava agli eventi importanti del tempo: famosa la parrucca “belle Poule” a forma d’imbarcazione perché ispirata alla prima nave francese sbarcata in America.

Quale curiosità sulla parrucca non conoscevi?

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password